Fispin e Medici con l'Africa CUAMM

Ci sono storie che si intrecciano e quando lo fanno portano in vita altre storie, ancora più belle. Sono storie che devono essere condivise, storie che vale la pena raccontare.

La storia di Fispin SSD a RL racconta quella di una società sportiva che da anni si impegna attivamente a promuovere e sostenere le realtà che operano per il miglioramento della vita e della salute di persone meno fortunate, consapevole che lo sport sia ambasciatore sano di quei valori che oggi possono e devono fare la differenza.

Quest’anno, Fispin ha deciso di collaborare con Medici con l’Africa Cuamm, la prima organizzazione italiana che si spende per la promozione e la tutela della salute delle popolazioni africane e la prima Ong in campo sanitario riconosciuta in Italia.

La storia di Cuamm racconta l’avventura umana e professionale di oltre 1.800 persone inviate in 41 paesi di intervento, soprattutto in Africa, per portare cure e servizi anche a chi vive nelle località più povere del mondo. Una storia cominciata nel 1950 e mai interrotta, che ora vede Cuamm a fianco di medici e infermieri locali negli ospedali, nei distretti, nelle scuole e nelle università di Angola, Etiopia, Mozambico, Repubblica Centrafricana, Sierra Leone, Sud Sudan, Tanzania e Uganda.

I Medici con l’Africa Cuamm sono impegnati nella realizzazione di progetti a lungo termine, nella formazione in Italia e in Africa delle risorse umane dedicate, nella ricerca e divulgazione scientifica e nell’affermazione del diritto umano fondamentale della salute per tutti.

Fispin e Cuamm oggi intraprendono un viaggio insieme, un viaggio che le porterà nella stessa direzione e alla stessa destinazione, in modo da poter in futuro raccontare una bella storia. Fatta di condivisione, amicizia, solidarietà e speranza. L’obiettivo comune è quello di sensibilizzare la gente sulla situazione africana: promuovere un atteggiamento positivo e solidale nei confronti dell’Africa, ovvero il dovere di contribuire a far crescere nelle istituzioni e nell’opinione pubblica interesse e impegno per il futuro del continente. Migliorare lo stato di salute delle persone che vivono in quei Paesi meno fortunati e sviluppati dei nostri, partendo dal presupposto che la salute è un diritto umano universale per cui l’accesso ai servizi sanitari non può essere un privilegio.

Fispin che conta al suo interno e nei suoi tesserati una maggioranza di sesso femminile, ha preso particolarmente a cuore “PRIMA LE MAMME E I BAMBINI - 1.000 DI QUESTI GIORNI”, nuova sfida del programma che interessa tutti e 7 i paesi di intervento e 10 ospedali dell’Africa sub-Sahariana.

L’obiettivo è quello di garantire interventi nutrizionali a sostegno della mamma e del piccolo nei primi 1.000 giorni, cioè il tempo che va dall’inizio della gravidanza fino ai due anni di vita.

Pensiamo sia una bella storia. E una storia bella merita di essere condivisa, vissuta, alimentata. Aiutateci a raccontarla, aiutateci a darle un finale da favola. Fispin e Cuamm sono pronte a scrivere la parola “Inizio”.

 




Responsabilità sociale

Fispin e Medici con l'Africa CUAMM

Fispin e Medici con l'Africa CUAMM

Ci sono storie che si intrecciano e quando lo